Patologie della base cranica

La Chirurgia della Base Cranica, termine utilizzato per delineare l’area del cranio che rappresenta la base su cui poggia il cervello comprensivi di orbite, condotti uditivi, sistema venoso di drenaggio del cervello, 12 nervi cranici e arterie carotidi e vertebrali, è la conseguenza naturale del perfezionamento delle tecniche Otoneurochirurgiche.

Attraverso la Base Cranica passa ogni nervo del corpo che porta segnali sia da che al cervello.
Riuscire ad accedere all’inoperabile ed operarlo è il risultato del recente sviluppo di questa chirurgia.

La Chirurgia della Base cranica ha come scopo l’exeresi di neoformazioni situati nella Base Cranica quali:

  • neurinoma;
  • neurinoma dei nervi misti;
  • tumori benigni e/o maligni dei Nervi Cranici e dell’Osso Temporale;
  • meningioma;
  • tumori glomici;
  • paraganglioma;
  • colesteatoma della Rocca Petrosa;
  • patologie che coinvolgono il decorso intrapetroso o cavernoso della Carotide Interna.

Tramite le diverse vie d’accesso praticabili, si possono rimuovere anche le cisti e i Tumori dell’Apice della Rocca Petrosa nonché i Tumori del Clivus (Meningiomi Petroclivali, Cordomi, etc…) ed i Tumori del Rinofaringe (questi ultimi anche per mezzo di un approccio chirurgico combinato laterale-microscopico ed anteriore-endoscopico trans-nasale).

Il Gruppo Otologico in Casa di Cura Piacenza ha rimosso con successo casi complessi di Neurinomi nell’Angolo Ponto-Cerebellare e Paragangliomi estesi alla Carotide, al Forame Magno e all’Arteria Vertebrale.
Si è in grado quotidianamente di eseguire approcci chirurgici Trans-Labirintici, Retro-Sigmoidei, alla Fossa Cranica Media, Infratemporali con o senza estesione Condilare-Transtubercolare, Far-Lateral e tutti gli altri tipi di chirurgia della Base Cranica.

Il Gruppo Otologico ha tra le casistiche più grandi al mondo di Neurinomi, Paragangliomi dell’orecchio medio e della base cranica aggiudicandosi, secondo rivelazione Piano Nazionale del Ministero della Salute (PNE), in qualità di Primo Centro in Italia per numero di casistica.

Preparazione per il paziente

Non sono previste particolari norme di preparazione per il paziente, ma il medico potrebbe consigliare di portare con sé tutta la documentazione riguardante altri esami di approfondimento da effettuare (risonanza magnetica, Tomografia computerizzata - Tac etc.).

Medici

Dott. Antonio Caruso

Dott. Antonio Caruso

Otorinolaringoiatria, Otologia, Neurotologia, Chirurgia della Base Cranica
Dott.ssa Vittoria Di Rubbo

Dott.ssa Vittoria Di Rubbo

Otorinolaringoiatria, Otologia, Chirurgia della Base Cranica
Dott.ssa Anna Lisa Giannuzzi

Dott.ssa Anna Lisa Giannuzzi

Otorinolaringoiatria, Otologia, Neurotologia, Chirurgia della Base Cranica, Vestibologia
Dott. Lorenzo Lauda

Dott. Lorenzo Lauda

Otorinolaringoiatria, Otologia, Neurotologia, Chirurgia della Base Cranica, Chirurgia Endoscopica dei Seni Paranasali, Chirurgia Riabilitativa del Nervo facciale
Dott. Gianluca Piras

Dott. Gianluca Piras

Otorinolaringoiatria, Otologia, Neurotologia, Chirurgia della Base Cranica, Chirurgia Endoscopica dei Seni Paranasali
Dott.ssa Alessandra Russo

Dott.ssa Alessandra Russo

Otorinolaringoiatria, Otologia, Neurotologia, Chirurgia della Base Cranica, Chirurgia Ricostruttiva del Padiglione Auricolare
Prof. Mario Sanna

Prof. Mario Sanna

Otorinolaringoiatria, Otologia, Neurotologia, Chirurgia della Base Cranica
Dott. Abdelkader Taibah

Dott. Abdelkader Taibah

Otorinolaringoiatria, Otologia, Neurotologia, Chirurgia della Base Cranica

News

Contatti

Via Morigi, 41
29122, Piacenza (PC)

Tel. (+39) 0523.754362

WhatsApp – 378.3025085

segreteria@gruppootologico.com