Medicina estetica

Reparto di Medicina estetica

Il termine Medicina Estetica viene utilizzato comunemente per identificare una branca della medicina che ha una complessa connotazione multidisciplinare finalizzata al ripristino ed al mantenimento di una condizione di salute e benessere.

La medicina estetica si occupa anche della costruzione e della ricostruzione dell'equilibrio psico-fisico dell'individuo sano, che può vivere con disagio la propria vita a causa di un inestetismo mal accettato o che, più semplicemente, richiede suggerimenti ed interventi mirati al controllo del proprio fisiologico invecchiamento. Chi si rivolge oggi alla medicina estetica domanda infatti, oltre alla correzione dell'inestetismo dichiarato, una serie di indicazioni utili a migliorare la qualità della vita, al fine di mantenere negli anni una condizione fisica e mentale ottimale,finalizzando il suo intervento al raggiungimento ed al mantenimento della salute intesa, come raccomandato dall’ OMS, quale "espressione di una condizione di benessere psicologico e fisico e non come assenza di malattia".

Confermando ed investendo sempre di più in presidi farmacologici sicuri ed apparecchiature sempre più precise e risolutive, la medicina estetica si conferma ad oggi con maggiore determinazione come medicina preventiva, riabilitativa psico-fisica oltre che correttiva. 

Il grande successo della medicina estetica è da imputarsi alle sempre maggiore efficacia di procedure non invasive che ci permettono oggi, a differenza di quanto accadeva prima, di ottenere risultati sempre più performanti e duraturi senza la necessità di ricorrere al bisturi.

La medicina estetica non è approssimazione o tentativi, ma uno scrupoloso studio scientifico. Ho scelto di diventare Medico Estetico per coniugare scienza ed arte. Scienza perché si basa su abilità e conoscenze tecniche. Arte perché è tale ogni forma di espressione umana in grado di suscitare emozioni e piacere negli occhi di chi guarda.