Prof. Franco Colombo

Prof. Franco Colombo




  • diploma di laurea in Medicina e Chirurgia con la valutazione di 110 /110 e lode presso la Università degli Studi di Pavia il 18.10.1972

  • abilitazione all’esercizio della professione Medico-Chirurgica presso la Università degli Studi di Pavia nel 1972

- specializzazione in Ostetricia e Ginecologia con la valutazione di 50/50 presso la Università degli Studi di Pavia nel 1976

  • idoneità nazionale ad aiuto in Ostetricia e Ginecologia con la valutazione di 92/100 nel 1978

- idoneità nazionale a primario in Ostetricia e Ginecologia con valutazione di 93/100 nel 1983

  • dal 01.01.1973 Assistente presso il Centro per la profilassi , la prevenzione, la diagnosi e la cura dei tumori dell’Università degli Studi di Pavia

  • dal 01.02.1974 Assistente Supplente presso la Clinica Ostetrica e Ginecologica del Policlinico San Matteo di Pavia

  • dal 20.05.1975 Assistente di ruolo presso la stessa Clinica

- dal 30 07.1984 al 15.02.1999 Aiuto corresponsabile ospedaliero di Ostetricia e Ginecologia presso l’I.R.C.C.S Policlinico San Matteo di Pavia

- dal 16.02.1999 al 30.03.2003 Direttore U.O. di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero Sant’Anna di Como ( Azienda Ospedaliera Sant’Anna di Como)

- dal 01.04.2003 al 27.11.2013 Direttore U.O. di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero Guglielmo da Saliceto di Piacenza ( AUSL Piacenza )

  • titolare dell’insegnamento di Ostetricia e Ginecologia nella Scuola Infermieri Professionali dell’I.R.C.C.S Policlinico San Matteo di Pavia dal 1984 al 1991

  • professore “ a contratto “ presso la Scuola di Ostetricia dell’Università degli Studi di Pavia negli anni 1990-1994 con l’insegnamento “ Conduzione e Gestione del blocco sala parto e reparto di degenza “

  • tutor ginecologo del corso di “ formazione specifica in Medicina Generale come da D.M. Sanità 09/10/1993

  • professore “ a contratto “ presso la Scuola di Ostetricia e Ginecologia dell’Università degli Studi di Pavia nel triennio 1994 – 1997 con l’insegnamento “ Patologia ginecologica non oncologica “

  • titolare del modulo “ Sterilità e gravidanza assistita “ presso la Clinica Ostetrica e ginecologica dell’Università degli Studi di Pavia dal 1994

  • professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia negli anni 1994- 1998 con l’insegnamento “ Tecniche chirurgiche in Ostetricia “

  • professore a contratto presso la Scuola di Ostetricia dell’Università degli Studi di Pavia nell’anno accademico 1998-1999 con l’insegnamento Ginecologia e Ostetricia

  • professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell’Università degli Studi di Pavia negli anni accademici 1998-1999 con l’insegnamento “ tecniche chirurgiche in Ostetricia e Ginecologia “

  • ha partecipato a staging sia in Italia che all’estero in tema di chirurgia tradizionale ( oncologica e non ) e laparoscopica

  • autore di n 48 pubblicazioni scientifiche con partecipazione a numerosi corsi di aggiornamento e a congressi Nazionale ed internazionali anche come organizzatore, presidente, moderatore , relatore

  • titolare della convenzione con la Università degli Studi di Pavia nella scuola di Specialità di Ostetricia e Ginecologia con l’insegnamento della chirurgia della statica pelvica dal 1999 al 2003 presso l’Ospedale Sant’Anna di Como e dal 2003 al 27.11.2013 presso l’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza

  • ha conseguito nell’anno 2002 per la U.O. del Sant’Anna di Como la certificazione UNI EN ISO 9002

  • Segretario Provinciale ANPO ( associazione nazionale primari ospedalieri ) dal 2008 a tutt’oggi

  • ha conseguito l’accreditamento regionale della Regione Emilia – Romagna per la qualita’ dell’ U.O. di Piacenza nell’anno 2010

  • ha conseguito nel 2012 – 2013 -2014 il riconoscimento per l’U.O di Piacenza “ Bollino Rosa “ dell’Osservatorio Nazionale della salute della donna

  • Responsabile del “Centro Me Stop“ di III livello con la finalita’ di preservare l’apparato genitale femminile usando tecniche alternative alla chirurgia demolitrice